Resuttano

Falso dentista evade fisco, denunciato

Un vero e proprio studio dentistico con di sala d'attesa, poltrona da lavoro, materiale medico e strumenti per un valore complessivo di circa 100mila euro è stato sequestrato dalla Guardia di finanza a Nicosia (Enna) ad un uomo che esercitava abusivamente l'attività di dentista, ora indagato per esercizio abusivo della professione medica. L'indagine, denominata "Golden tooth", ha permesso di accertare che l'uomo non era iscritto all'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e non aveva conseguito i titoli idonei per legge. Il tutto sarebbe avvenuto in totale evasione di imposta perché il falso dentista è risultato sconosciuto al Fisco dal 2009. Dopo una ricostruzione dei compensi ricevuti dall'uomo e non dichiarati al Fisco i militari hanno segnalato all'Agenzia delle Entrate elementi positivi di reddito per un ammontare di circa 600 mila euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie